BOROBUDUR E PRAMBANAN

I maestosi templi di Java: Borobudur e Prambanan

I templi di Borobudur e Prambanan
Gli stupa di Borobudur
I TEMPLI DI BOROBUDUR E PRAMBANAN

Al di fuori della città di Yogyakarta ci sono gli spettacolari e imperdibili  templi di Borobudur e Prambanan, visitabili entrambi nella stessa giornata. Vi consiglio di deicarvi al tempio di Borobudur nelle prime ore del mattino o all’alba e al tempio di Prambanan verso il tramonto per poter godere appieno di tutta la loro bellezza. Vediamo come organizzare queste visite! 

VISITARE IL MAESTOSO BOROBUDUR

I templi di Borobudur e Prambanan
Il modellino di Borobudur

Il tempio di Borobudur, il monumento più visitato di tutta l’Indonesia, ha una storia affascinante. Poco tempo dopo la sua costruzione, dopo l’anno mille, il tempio fu completamente sommerso dai detriti di un’eruzione vulcanica e piano piano su questo cumulo di terriccio e lava cominciò a nascere e svilupparsi una fitta vegetazione, tale da farlo scomparire del tutto alla vista. Centinaia di anni dopo, un archeologo, incuriosito dalla fantomatica leggenda di un tempio-montagna, decise di scavare alla ricerca del tempio che si diceva sorgesse in quel luogo. Fu così che venne di nuovo alla luce il maestoso tempio di Borobudur!

Al giorno d’oggi il tempio conta centinaia di visitatori al giorno ed è entrato a far parte del patrimonio dell’UNESCO. La struttura e la posizione di questo tempio buddhista non sono lasciati al caso, ogni singola decorazione e creazione architettonica ha un suo significato ben preciso. Salendo a piedi le dieci terrazze, è possibile arrivare fino all’ultima piattaforma, caratterizzata da una serie di campane di pietra traforate: gli stupa, contenenti le statue del Buddha. Questo percorso verso l’alto simboleggia il cammino spirituale verso il nirvana.

I templi di Borobudur e Prambanan
Le statue di Buddha e gli stupa
I templi di Borobudur e Prambanan
La maestosità di Borobudur

Quando ho visto per la prima volta questo tempio, ho avuto la sensazione di un gigantesco gioiello di pietra cesellato e incastonato nel folto di una natura rigogliosa. Il momento migliore per visitare Borobudur è la mattina presto all’alba per non perdere la vista magica e ipnotica dei raggi di sole che attraversano i fori degli stupa e illuminano i rilievi scolpiti sulle pareti. 

Visitare il tempio di Borobudur

Il tempio di Borobudur è facilmente raggiungibile da Yogyakarta in un’oretta e mezzo circa (a seconda del mezzo utilizzato e del traffico) oppure direttamente dall’aeroporto di Yogyakarta. Vediamo tutti i modi in cui è possibile raggiungere questo maestoso tempio: 

Come arrivare:

Il complesso di Borobudur si trova a 42 km da Yogyakarta ed è possibile raggiungerlo sia con il bus che con l’auto. Io ho scelto di andarci con un driver privato, per guadagnare tempo, perché nello stesso giorno ho anche visto il complesso di Prambanan ma è possibile utilizzare anche altri mezzi. 

  • IN AUTO: ci sono due soluzioni, con un taxi, la cui cifra si aggira sulle Rp. 250/300,000. o con un driver privato, di solito acquistando un tour giornaliero che includa i dintorni e il tempio di Prambanan. Una cifra onesta per il tour si aggira intorno alle Rp. 400,000 a macchina. 
  • IN SCOOTER: se ve la sentite è possibile noleggiarne uno, in questo può aiutarvi il vostro hotel e raggiungere così il sito in un’oretta circa. Ma occhi aperti alle strade e al traffico disordinato!
  • IN AUTOBUS: il complesso di Borobudur si può raggiungere anche in autobus dal centro della città di Yogyakarta. In questo caso, si deve arrivare prima al terminal di Jombor con il bus Trans Jogja 2B  e da qui salire su un pullman privato che, per la modica cifra di circa Rp. 25,000, in un ora vi porterà a destinazione. 
  • DALL’AEROPORTO: esiste un collegamento diretto per il tempio di Borobudur anche dall’aeroporto di Yogyakarta, operato sia da autobus che da taxi. Il prezzo onesto di un taxi è di circa Rp. 250,000.  

Ingresso standard:

L’entrata standard dall’ingresso principale, non all’alba, è di Rp. 337.500 (circa 20 euro), combinabili con i biglietti per il tempio di Prambanan per un totale di Rp. 540,000 (circa 32 euro).

I templi di Borobudur e Prambanan
Le ripide salite secondarie
I templi di Borobudur e Prambanan
La vista incantata dalla cima del tempio

Visitare il tempio di Borobudur all’alba 

L’entrata al tempio di Borobudur all’alba si effettua attraverso il Resort Manohara ed è di Rp. 475,000 (circa 27 euro). Include un pacchetto con colazione, un souvenir e la possibilità di accedere al tempio dalle ore 4,30 (orario in cui è chiuso al pubblico). E’ possibile acquistare il biglietto direttamente sul posto, senza prenotazione, dopo l’esibizione del passaporto. Per arrivare puntuali conviene prenotare un driver o un taxi il giorno prima oppure pernottare nei dintorni di Borobudur. Il prezzo di un taxi da Yogyakarta per Borobudur si aggira sulle Rp. 300,000 mentre per un driver privato siamo sulle Rp. 500,000 a giornata. 

Il biglietto per la visita di Borobudur all’alba non è cumulativo con nessun altro biglietto.

Alloggiare vicino al Borobudur

Forse non molti lo sanno, ma è possibile alloggiare nei pressi di Borobudur, questa soluzione potrebbe rivelarsi l’ideale per chi decide di visitare il tempio all’alba, avendo così l’opportunità di risparmiare tempo e soldi. I dintorni del tempio di Borobudur sono particolarmente belli, tranquilli e rilassanti e vi offriranno una visuale della campagna javanese autentica e la possibilità di girare in bicicletta. Qui l’offerta di hotel, homestay e bed & breakfast ha dei prezzi competitivi, le camere naturalmente sono molto semplici ma confortevoli! Ne ho selezionati alcuni fra i migliori, prenotabili tramite la piattaforma Booking

Cempaka Villa

SCOPRI DI PIU’

Lotus Homestay

SCOPRI DI PIU’

IMMERGERSI NELLA LEGGENDA DI PRAMBANAN

L’Indonesia è una terra dove miti e leggende sopravvivono tramandandosi con facilità nella memoria collettiva. Tutto questo paese è avvolto da una nube soprannaturale di demoni, fantasmi e credenze popolari che non restano emarginati in eccentrici racconti ma che entrano a far parte di tutti gli aspetti della vita quotidiana.

I templi di Prambanan sono legati ad una leggenda che amo particolarmente, infatti il nome della mia prima figlia Lara, deriva proprio dall’eroina di questa storia. Il tempio di Prambanan è detto anche tempio di Lara Djonggrang ed è collegato alla leggenda di questa bellissima principessa javanese che con un inganno rifiutò in matrimonio l’assassino di suo padre e finì per essere trasformata in una statua di pietra, ancora oggi visibile all’interno del tempio stesso. La leggenda di Lara Djonggrang è uno dei segreti più affascinanti e ben custoditi dell’isola di Java ed è stato tramandato dai genitori ai figli attraverso più di mille anni poiché mostra l’amore incondizionato che un bambino deve ai suoi genitori! 

Il complesso di templi induisti si sviluppa verso l’alto e si estende per chilometri a poca distanza dal tempio di Borobudur e come quest’ultimo fa parte del patrimonio dell’UNESCO. Costruito nel IX secolo e dedicato a 3 divinità indù, Brahma (il Creatore), Vishnu (il Conservatore) e Shiva (il Distruttore), è composto da slanciate torri alte 47 metri!

I templi di Borobudur e Prambanan
Il complesso di templi di Prambanan

Quando ho visitato il complesso dei templi di Prambanan, purtroppo, alcune torri erano in ristrutturazione, inoltre la visita è stata più veloce di quella di Borobudur perché sul finire del giorno, il sole in Indonesia inizia infatti a tramontare prima delle 18, quindi cercate di calcolare bene i tempi per non andare di corsa.

Quello che mi ha colpito maggiormente di questo tempio indù è stata l’architettura tagliente delle sue torri svettanti e acuminate, in netto contrasto con i morbidi volumi orizzontali del maestoso Borobudur. Il primo spettacolo impressionante che si vede entrando nel complesso di Prambanan è l’enorme tempio di Shiva in lontananza, a cui si accede camminando per un lungo sentiero. Il tempio di Shiva è la parte principale dell’intero complesso, decorato con elaborate sculture che narrano l’epica storia del Ramayana. Oltre all’ingresso, uno dei momenti più belli che ricordo di questa visita è stato dopo la chiusura del complesso. Quando, all’uscita, mi sono soffermata accanto al recinto a osservare le silhouette delle torri che si stagliavano contro il cielo violaceo della sera. Il loro riflesso oscuro di distendeva nei campi di riso allagati d’acqua in tutta l’area circostante. 

I templi di Borobudur e Prambanan
La mappa del complesso con tutti i templi da visitare

Come ho già accennato, il complesso di Prambanan, conserva al suo interno altri templi e aree destinate a varie attività. Se osservate questa cartina potete facilmente farvi un’idea della mappa del sito. In particolare, a 800 metri a nord di Prambanan è situato il meno famoso Candi Sewu, il secondo tempio più grande complesso di templi buddisti in Indonesia. La visita a questo tempio è inclusa nel prezzo del biglietto all’ingresso del parco di Prambanan ma essendo situato in una zona al limite del sito turistico è spesso trascurato. Perdervelo sarebbe un peccato! Volendo raggiungerlo più facilmente, potete anche noleggiare una bicicletta.

Ingresso:

L’entrata standard al complesso di Prambanan è di Rp.337,500 (circa 20 euro), combinabile con Borobudur al prezzo di Rp.540,000 (circa 32 euro). Il complesso di Prambanan si può visitare tranquillamente senza guida. All’ingresso del tempio tuttavia ci sono numerosi studenti volontari con un cartellino identificativo che offrono un servizio di guida gratuito. 

Come arrivare:

Il magnifico complesso di Prambanan si trova a soli 17 km a nord est di Yogyakarta, ed è facilmente accessibile tramite la rete di autobus locali della città. Un altro classico modo di visitarlo è quello di inserirlo come tappa, in un tour con driver privato, insieme al tempio di Borobudur e acquistare i due biglietti cumulativi. 

  • Da Yogyakarta si può arrivare in poco tempo al complesso di Prambanan con un taxi oppure un autobus pubblico della TransJogja Bus che potete prendere alla fermata di Mangkubumi a Malioboro. Scegliete l’autobus 1A e scendete alla fermata Prambanan. Da lì attraversando la strada si può raggiungere il Tempio. Il prezzo del biglietto dell’autobus è di circa Rp. 3,600. In alternativa, potete muovervi con uno scooter noleggiato. 

Dopo la visita al tempio, potete rimanere in zona per mangiare. Noi abbiamo trovato un ristorantino con cucina locale e vista sul fiume facilmente raggiungibile, il Kali Opak Resto in Jalan Prambanan Desa. Qui potrete assaggiare il gurame goreng, un pesce di acqua dolce fritto e servito con salsa piccante di peperoncini e pasta di gambero e i classici sate ayam, gli spiedini di pollo arrostiti con salsa di arachidi. 

I templi di Borobudur e Prambanan
Il gurame goreng e il sate ayam

ASSISTERE AL RAMAYANA BALLET

All’interno del complesso di Prambanan, oltre a dedicarsi a visite e passeggiate, è possibile assistere al sontuoso spettacolo di danza in abiti tradizionali javanesi del Ramayana Ballet nel teatro all’aperto, durante la bella stagione (sulla mappa di cui sopra è il punto numero 6).

La performance di danza è basata su un’antica storia d’amore indù del re Rama e della principessa Shinta. Oltre 200 ballerini e attori si esibiscono in questa epopea. È uno spettacolo davvero maestoso e un’esperienza culturale assolutamente indimenticabile.

Volendo, lo spettacolo di danza è comprensivo di una cena inclusa nel prezzo del biglietto. I biglietti si possono acquistare negli uffici del turismo. Per gli orari e altre informazioni, si può consultare il sito dell’ente organizzativo qui: Borobudur Park.

Ingresso:

Il prezzo del biglietto varia a seconda del posto scelto e può andare da Rp. 125,000 fino a un massimo di Rp. 400,000. 

Lo spettacolo è messo in scena ogni martedì, giovedì e sabato (dalle 19.30 alle 21.30).
Da novembre ad aprile l’esibizione avviene al chiuso al Trimurti Theater, per il rischio piogge. Da maggio a ottobre l’esibizione avviene nel teatro all’aperto vero e proprio: il Ramayana Open Stage Theatre. 

Come arrivare:

Da Yogyakarta si può arrivare con un driver privato o un taxi.

Continua ad esploreare i dintorni di Yogyakarta! 

Musei, parchi e cascate nei dintorni di Yogyakarta VAI ALL’ARTICOLO



Booking.com

Altri Articoli

 

Yogyakarta – I templi di Borobudur e Prambanan

Benvenuti!

Mi chiamo Simona e viaggio in Indonesia dal 2010. Ho vissuto nelle isole di BaliJava. Sono una designer, appassionata di fotografia e buon cibo. Una delle cose che amo di più durante i miei viaggi è esplorare luoghi fuori dal sentiero battuto e immergermi nella cultura locale. 

LEGGI LA MIA STORIA

 

 

 

Condividi questo articolo

VUOI CHIEDERMI ALTRE INFORMAZIONI, HAI DELLE CURIOSITA’ O VUOI SUGGERIRE QUALCHE AGGIORNAMENTO INTERESSANTE? SCRIVIMI PURE QUI NEI COMMENTI:

Lascia un commento

Ti aspetto su Instagram per altre foto dei miei viaggi in Indonesia!

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram Access Token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.