GOA JOMBLANG

Alla scoperta di una meraviglia naturale custodita nelle profondità della terra!

GOA JOMBLANG – VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA
Goa Jomblang – La grotta nascosta nel sottosuolo di Java

Testo e fotografie di Alberto Paganardi

Ciao sono Alberto! Ho da poco scoperto il piacere del Viaggio, amo l’avventura e il buon cibo!

Goa Jomblang è un complesso di grotte sotterranee situate a circa un’ora e mezza a sud-est di Yogyakarta. Per arrivarci dovete acquistare l’escursione in uno dei tanti tour operator di Yogyakarta, noi dopo un’estenuante trattativa siamo arrivati a pagare Rp. 1.300.000 per 2 persone al posto dei 2 milioni inizialmente richiesti, comprensivi di driver andata/ritorno, pranzo e ovviamente la discesa alle grotte.

Come si è svolta la discesa nelle grotte di Goa Jomblang

Partenza alle 6 dall’hotel, attraversando paesi dove la vita scorre tranquilla, tra un clacson e l’altro, arriviamo dopo circa 1 ora e mezza al parcheggio del complesso di Goa Jomblang. Qui il paesaggio è arido a causa della mancanza di piogge, durante la stagione secca. 
Il nostro driver ci accompagna alla biglietteria dove ci consegnano 2 ticket che dovremo presentare agli addetti della carrucola.
La prima discesa è alle 9:30 quindi attendiamo pazientemente assieme ad altri gruppi di turisti nipponici: oggi siamo gli unici occidentali!
Arrivato il nostro turno ci fanno indossare l’imbragatura e stivali (forniti da loro), elmetto di sicurezza ed in men che non si dica ci ritroviamo appesi, con il cuore in gola, con un misto di paura e felicità.

Per raggiungere la base delle grotte di Goa Jomblang veniamo calati in coppia, senza l’ausilio di nessun motore, ma a mano da una decina di persone per ben 60 metri.
La discesa dura circa 1 minuto, si viene catapultati in un piccolo ecosistema verde e lussureggiante dove il tempo sembra essersi fermato. Il tasso di umidità è impressionante.

L'ingresso alle seconde grotte
L’ingresso alle seconde grotte
Goa Jomblang
Comincia l’esplorazione

Il trekking nelle viscere della terra

Una volta calati tutti i componenti del gruppo nella prima grotta di Goa Jomblang, scendiamo ulteriormente camminando in un ripido sentiero che ci porta alla bocca di un’enorme caverna e qui il livello di umidità diventa davvero considerevole. In pochi minuti siamo completamente sudati nonostante la camminata non sia particolarmente impegnativa.
Per 300 metri camminiamo nel buio totale illuminati solamente dalle luci delle torce, o degli smartphone, per chi come noi non ha pensato a quest’evenienza. In lontananza si inizia ad intravedere una luce naturale, accompagnata dal fragoroso scroscio di una cascata.
Poco dopo si apre uno spettacolo per i sensi, l’aria è carica di gocce di acqua e un fascio di luce entra da un’enorme voragine simile a quella da dove siamo stati calati e sotto di essa un fiume sotterraneo con una miriade di cascate.

Il fascio di luce che penetra nella seconda grotta
Il fascio di luce che penetra nella seconda grotta
Goa Jomblang, la luce dall'alto
La vista della voragine

Le guide ci mostrano 3 punti da dove ammirare tutta la potenza di questa scena, tenendo a bada i turisti nipponici troppo zelanti a caccia di uno scatto perfetto. Poco dopo arriva il gruppo successivo al nostro, è il momento di tornare indietro e lasciare Goa Jomblang. Ripercorriamo quindi il sentiero all’interno della grotta nell’oscurità.

Arrivati nuovamente nella prima grotta attendiamo il nostro turno per essere issati in superficie, stavolta la salita è leggermente più lunga dato che la carrucola è “alimentata” dalle braccia umane.
Ci offrono un pranzo a base di pollo e riso, indiscutibilmente buono dato la fame che abbiamo! Dopodiché facciamo ritorno in hotel.

Decisamente una bella esperienza: mettete in conto di sudare ed infangarvi, quindi oltre alla torcia, portatevi un cambio vestiti!

Goa Jomblang, uscita dalla caverna
Verso l’uscita
Goa Jomblang
Ritorno in superficie
La vista del cielo dalla base
La vista del cielo dalla base

Se volete sapere come arrivare a Yogyakarta, il punto di partenza per prenotare il bellissimo tour di Alberto alle grotte di Goa Jomblang, non perdete l’articolo: YOGYAKARTA, VEDERE E FARE IN CITTA!

Altri articoli che potrebbero piacerti: 



Booking.com

Altri Articoli

 

JAKARTA - YOGYAKARTA

CONFRONTA PREZZI

 

 

 

Condividi questo articolo

VUOI CHIEDERMI ALTRE INFORMAZIONI, HAI DELLE CURIOSITA’ O VUOI SUGGERIRE QUALCHE AGGIORNAMENTO INTERESSANTE? SCRIVIMI PURE QUI NEI COMMENTI:

Lascia un commento

Ti aspetto su Instagram per altre foto dei miei viaggi in Indonesia!